L’Associazione Nazionale delle Imprese di Disinfestazione, attraverso Anid Servizi S.r.l., organizza una serie di iniziative formative interamente dedicate gestione degli infestanti con metodi biologici.

Si riportano di seguito le date:

7 maggio – ore 15/18 – Università Cattolica del Sacro Cuore in via Parmense n. 84 a Piacenza: convegno “La gestione degli infestanti con metodi biologici e orientati alla sostenibilità”, rivolto ad aziende alimentari ed enti pubblici. L’ingresso al convegno è gratuito. Si richiede la conferma di partecipazione compilando l’apposito modulo da inviare all’indirizzo anid@disinfestazione.org

8 maggio – ore 9/12.30 – Università Cattolica del Sacro Cuore in via Parmense n. 84 a Piacenza: corso “Aspetti tecnici ed operativi per la gestione degli infestanti in ambito biologico”, rivolto ad operatori delle aziende di servizi privati e pubblici. La partecipazione prevede un costo di € 90,00 + IVA per gli associati ad A.N.I.D. e di € 150,00 + IVA per i non associati. Il modulo di adesione debitamente compilato e la conferma del pagamento debbono essere inviati all’indirizzo anid@disinfestazione.org entro e non oltre martedì 30 aprile.

6 novembre – ore 15/18 – Dipartimento Dafne dell’Università di Foggia in via Napoli n. 25 a Foggia: convegno “La gestione degli infestanti con metodi biologici e orientati alla sostenibilità”, rivolto ad aziende alimentari ed enti pubblici. L’ingresso al convegno è gratuito.

7 novembre – ore 9/12.30 – Dipartimento Dafne dell’Università di Foggia in via Napoli n. 25 a Foggia: corso “Aspetti tecnici ed operativi per la gestione degli infestanti in ambito biologico”, rivolto ad operatori delle aziende di servizi privati e pubblici. La partecipazione prevede un costo di € 90,00 + IVA per gli associati ad A.N.I.D. e di € 150,00 + IVA per i non associati.

I convegni e i corsi saranno utili ad illustrare il Documento Tecnico sulla lotta agli infestanti, elaborato da A.N.I.D., da applicare ai metodi produttivi biologici orientati alla sostenibilità.

L’Associazione ha raggiunto questo importante risultato, attraverso l’impegno di una specifica commissione che ha tratto ispirazione dall’accordo instaurato con ICEA – Istituto Certificazione Etica e Ambientale per lo sviluppo di un esclusivo standard finalizzato alla certificazione del Pest Management sostenibile.