Il controllo della Zanzara Tigre è un problema che ha quasi 30 anni in Italia e la pericolosità dei culicidi quali vettori virali non è mai diminuita, in tutta l’area dell’Europa meridionale. Non più tardi di qualche giorno fa ad un incontro della nostra Confederazione europea CEPA, il Ministero della salute della Slovenia sottolineava la presenza di questo rischio sanitario nei Paesi mediterranei: indicava solo 3 casi di infezione da Chikungunya a Roma. Quella relazione dovrà essere aggiornata. La nostra Associazione, che riunisce e rappresenta, unica in Italia, le imprese e gli operatori della disinfestazione ha organizzato 4 (quattro) convegni nazionali sulla Zanzara Tigre, a partire dal 2005, dopo 15 anni dalla comparsa di questo culicide in Italia.

Prendiamo visione del Comunicato emesso il 7 Agosto dall’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale del Comune di Roma Capitale e non possiamo che concordare sui contenuti della dichiarazione dell’Assessora Montanari. Chi conosce l’attività, la missione e la storia della nostra Associazione sa bene che ci siamo sempre schierati a fianco della salvaguardia della salute delle persone, degli animali e delle cose, anche a costo di perdere consensi imprenditoriali.

I tentativi messi in campo per cercare di contattare gli Uffici competenti al Comune di Roma per cercare di correggere gli evidenti errori tecnici messi in luce dall'ordinanza n.62/2017 del comune di Roma Capitale hanno avuto come esito solo generiche rassicurazioni.

Tutto ciò nonostante ANID abbia posto in evidenza il possibile rischio ambientale conseguente all'affidamento di tali tipologie di servizi a soggetti professionalmente inadeguati.

Pertanto lunedì 10 luglio si è deciso, unitamente a due imprese professionali nostre associate, di procedere con ricorso al TAR del Lazio per cercare di bloccare tale provvedimento che giudichiamo superficiale. Tutto questo con l'auspicio di evitare, in futuro, il ricorso allo strumento dell'ordinanza in favore di un Regolamento che metta d'accordo le parti interessate professionalmente competenti.

 

In allegato il comunicato

Anche il presidente di ANID Marco Benedetti, parteciperà, domani 6 luglio, alle ore 14.30, ad Albano Laziale, presso Palazzo Savelli (Piazza della Costituente, 1), al primo incontro pubblico (Agorà Face to Face) del progetto europeo Urban Wins, al quale l'amministrazione comunale della cittadina ha deciso di partecipare. L’iniziativa, finanziata dal Programma Horizon2020, si prefigge l’obiettivo di progettare e implementare piani strategici, innovativi e sostenibili per la riduzione e la gestione dei rifiuti in vari contesti urbani.


CALENDARIO EVENTI
MERCATINO

Vendesi atomizzatore 
Tifone modello Compact Citizen 300
anno costruzione 2006,
perfetto come nuovo con 100 ore di lavoro,
interamente revisionato in fabbrica,
completo di pompa microsaldatrice, elettrostatico,
pennellatore verticale-orizzontale

Per info:
Ipecos srl Grosseto:
tel. 0564 455488 - cell. 335 5264656

VIDEO
PRODOTTI EDITORIALI ANID

Acquista on line le migliori pubblicazioni nel settore della disinfestazione

Questo sito utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Se continui la navigazione, acconsenti a ricevere tutti i cookie su questo sito. Leggi l'informativa sulla privacy