Si fa seguito a quanto comunicato con lettera circolare n. 2 del 22 luglio 2014 per ricordare che il Comune di Milano ha approvato il regolamento comunale della tassa sui rifiuti – TARI (Delibera del Consiglio Comunale n. 17 del 23 giugno 2014 pubblicata all’albo pretorio il 15 luglio 2014) e le relative tariffe per l’anno 2014 (delibera del Consiglio Comunale n. 20 del 2 luglio u.s. pubblicato all’albo pretorio il 18 luglio u.s.). 

Il nuovo tributo comunale sostituisce la precedente TARES (tributo comunale sui rifiuti e sui servizi) mantenendo, tuttavia, sostanzialmente invariata la disciplina complessiva della stessa.Rinviando alla lettura complessiva del Regolamento che contiene la disciplina del nuovo tributo comunale e della tariffa approvata per l’anno 2014, si segnalano di seguito le principali disposizioni ivi contenute e le differenze rispetto alla precedente TARES, nonché le disposizioni per le tariffe TARI 2014.

Riceviamo da FISE ANIP e pubblichiamo questa interessante informativa.

Nuove regole per gli appalti, riduzione delle stazioni appaltanti e lotta al sommerso e alla burocrazia: sono questi i principali temi emersi nel corso dell’Assemblea annuale dell’ANIP (l’Associazione che in ambito Confindustria rappresenta il settore dei servizi integrati, di pulizia e multiservizi) che oggi ha visto la presentazione della Proposta di Legge (AC 2475) sui servizi agli immobili alla presenza dei primi firmatari, on. Dario Ginefra e Ignazio Abrignani, del Sottosegretario del Ministero della Difesa Gioacchino Alfano e dell’AD di Consip Spa - dott. Domenico Casalino.

Siamo soddisfatti”, ha dichiarato Lorenzo Mattioli– Presidente di ANIP, “in quanto sia dai primi firmatari della Proposta di Legge che dall’esponente del Governo sono arrivate rassicurazioni sul fatto che l’iter parlamentare della proposta di legge sarà incardinato quanto prima nei lavori della Commissione e, dato l’ampio consenso politico, contiamo sulla sua approvazione entro il 2015”.

 

Riceviamo da FISE ANIP questa inportante informativa inerente l'accordo sull'assistenza sanitaria integrativa e e la conseguente iscrizione al fondo ASIM del Ministero.

Si informa che, d’intesa con la VicePresidente Marzia Giuliani ed il componente del Consiglio Direttivo del Fondo, Paolo De Bernardi, è stato sottoscritto ieri l’accordo concernente quanto in oggetto e recante la data del 16 luglio in quanto oggetto di discussione nell’ultima sessione di trattativa per il rinnovo del c.c.n.l. tenutasi in tale data.  

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha diramato il comunicato stampa n. 188, datato 30 luglio 2014, recante: ”Modello 770: termini prorogati al 19 settembre 2014”.

Con tale comunicato stampa in esame, il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha reso noto che il termine di presentazione del Modello 770/2014  è stato differito dal 31 luglio 2014 al 19 settembre 2014. 

La proroga della scadenza, che tiene conto delle generali esigenze manifestate dalle imprese e dai professionisti, è prevista in un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri proposto dal Ministro dell'Economia e delle Finanze al Presidente del Consiglio.

 

CALENDARIO EVENTI
MERCATINO

Spazio a disposizione delle imprese socie ANID per vendere o acquistare proprie attrezzature e/o materiali

Per info e comunicazioni:
Segreteria ANID
e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

VIDEO

Questo sito utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Se continui la navigazione, acconsenti a ricevere tutti i cookie su questo sito. Leggi l'informativa sulla privacy